newsgames - teoria dei games come notízie Blog do NewsGames Blog dos NewsGames: Italia Blog of the NewsGames
Busca
logo_news
Mostrando postagens com marcador Italia. Mostrar todas as postagens
Mostrando postagens com marcador Italia. Mostrar todas as postagens

8 de março de 2017

L'Europa stimola giochi come disciplina, piacere ed intrattenimento sociale

Nel corso degli ultimi 20 anni, l'Europa ha promosso i movimenti per i giochi alimentati da sistemi di disciplina. Ciò che è dominante nel vecchio continente è ancora strisciando in tutto il mondo. I designers di games europei percorrono una strada cognitiva diversa di quella aperta dagli americani, giapponesi e brasiliani. Gli europei sono resi conto che la ‘disciplina-giochi’ offrono qualcosa in più per i giocatori al di là del divertimento in sé. Un esempio di una persona che gioca giochi di tennis o di chitarra. Il gioco diventa parte della tua personalità e identità.

La disciplina-giochi finiscono per trasformarsi in un canale per essere utilizzato in modo sicuro per l'arricchimento conoscitivo personale. Tuttavia, ci sono i principali ostacoli che si frappongono tra la nostra situazione attuale e il mondo in cui le persone sono quasi totalmente sottomersi all’applicazioni di compulsione. Ma probabilmente il più grande è l'accettazione delle persone intelligenti dello grinding (macinazione di cervelli). Questo ci fa pensare ad una persona chiedendo, ad esempio, delle scuse per il suo sposo abusivo.

Non è difficile trovare persone che sono perfettamente intelligente e pagano per giocare senza alcun controllo. Dopo aver trascorso un lungo tempo giocando, il giocatore lascia la partita con la sensazione di mani vuote, con premi senza senso. La semplice spiegazione di questo fenomeno è che le persone sono sempre più preparati per questi giochi come modelli, perché sono cresciuti insieme a lui e formano le identità intorno a questo tipo di narrative. Tuttavia, non possiamo demonizzare i giochi per la sua narrazione, dopo tutto è proprio il suo gameplay enigmatico che rendono ai giocatori più intelligenti e abili nella loro vita quotidiana. 

Non per caso, l'Europa ha migliaia di sale di giochi, che hanno le loro versioni on-line, come il sito casino online. In questi luoghi, i giocatori hanno accesso a una serie di opportunità cognitive, che parte dell’interazione sociale, passando per il semplice piacere di giocare, che si culmina con il notevole aumento della capacità di pensare. Naturalmente, ricordando sempre della ‘dieta dei media' prescritta da Steven Johnson: "Dividere il tempo tra guardare un buon programa di TV, andare al cinema, teatro, e leggere un buon libro”. E perché non giocare il vostro gioco preferito on line solo per relassarsi?



26 de novembro de 2015

Quando la pubblica ammnistrazione si predispone a giocare NewsGames

La legge è di 2014, ma una città italiana della Provincia di Novara ha deciso di uscire in anticipo. È il prima pubblica amministrazione dell'Italia a mettere in pratica la cosiddetta 'Baratto Amministrativo' (in inglese, administrative exchange). L'iniziativa consente ai cittadini comuni possono abbassare le tasse dovute in cambio di lavoro comunitario nella pubblica amministrazione. Questo tipo di scambio tra il governo locale e il cittadino medio è una forma di integrazione sociale proposta dalla Teoria dei NewsGames. Che comporti o no soldi, l'idea è parte della narrazione dei giochi come emulatori d'informazione e notizie. Nel suo gameplay, il governo agisce come un agente sociale, che lavora anche come un giocatore all'interno del gioco.

Invorio é un piccolo centro di 4.500 abitanti nella provincia di Novara. È stato il primo Comune italiano a utilizzare lo strumento previsto dal decreto «Sblocca Italia» approvato esattamente un anno fa. La legge di riferimento è la numero 164 del 2014. All’articolo 24 prevede, per i contribuenti che non possono permettersi di pagare le imposte, «misure di agevolazione della partecipazione nelle comunità locali in materia di tutela e valorizzazione del territorio». Tradotto dal burocratese: chi non può pagare le tasse comunali può barattarle con lavori al verde pubblico e all’arredo urbano. Le imposte vengono cancellate in cambio di cestini svuotati e di strade più pulite.  

Dalla Teoria dei NewsGames, proposta da Geraldo A. Seabra e Luciene A. Santos, cittadini, amministrazione pubblica e gli sponsor del gioco possono e dovrebbero agire come giocatori per la soluzione comunitaria dei problemi sociali comuni. In Brasile un'altra iniziativa mette interessi della comunità in primo piano. Un imprenditore dalla città di Goiania ha deciso d'aderire all'idea di Frigorifero Solidale, che garantisce cibo sano per coloro che non possono permettersi di acquistarlo. La novità è già parte della realtà di alcuni paesi europei, come Portogallo. Come una rondine non fa estate, cosa ancora manca affinchè l'idea del frigorifero solidale  riesce ottenere anche adepti nella pubblica amministrazione e afianco ad altri imprenditori locali? Creare un gameplay comunitario in cui tutti possono partecipare alla risoluzione di problemi comuni. Legge la verzione in Portoghese su Google +.

Nel nostro blog abbiamo a disposizione del pubblico una sezione per le donazionie gli investimenti per ulteriori ricerche e la realizzazione di applicazioni mirate a giochi come notizie.


15 de novembro de 2015

Quando si scrive per il male danneggia anche la Teoria dei NewsGames

‘Eu ando tão nervoso pra te escrever
Os versos mais profundos
Eu roço no seu braço e passo sem mexer
Feliz por um segundo
É sempre a mesma cena
Só te ver no corredor
Esqueço do meu texto
Eu fracasso como ator
Só dou vexame
Fico olhando pros seus peitos
Escorrego na escada,
Acho que assim não vai dar jeito
Educação Sentimental
Eu li um anúncio no jornal
Ninguém vai resistir
Se eu usar os meus poderes para o mal...’

Il tratto è la canzone 'Educação Sentimental' che fa parte del secondo LP della band brasiliana Kid Abelha, uscito nel 1985. Trenta anni dopo, scrivere un semplice testo di amore è diventata una questione di polizia. I nuovi attacchi alla città di Parigi hanno rivelato che scrivere per qualcuno che vogliamo bene può diventare una questione di politica internazionale, tutto perché alcuni di noi ancora avevamo bisogno di usare nostri poteri per il male.

In conferenza stampa, il ministro degli Interni belga Jan Jambon, ha detto che i membri dell’Isis coinvolti negli attentati di Parigi userebbero per comunicare fra loro non solo computer e smartphone, ma sempre più spesso anche console per videogiochi, e soprattutto la PlayStation 4, che sfuggirebbe ai mezzi di controllo dell’intelligence belga. ‘La PlayStation4 è ancora più difficile da intercettare di WhatsApp’ , ha detto il ministro.  

Nella cronica firmata da Bruno Ruffilli (La Stampa), la piattaforma PSN di Sony consente di inviare messaggi di testo e vocali, ma anche immagini e video. Funziona sia per le comunicazioni uno a uno, che per quelle di gruppo (la funzione “Party”): utile per coordinare gli attacchi e le azioni in titoli come Destiny, ad esempio, dove si gioca in squadre. Si possono condividere anche foto, perché l’app della console ha un corrispettivo per smartphone, sia iPhone che Android.

La usano migliaia e migliaia di giocatori ogni giorno e pure la Xbox One ha la sua chat, molto simile ma ovviamente non compatibile. Nel Regno Unito, usare Whatsapp, Snapchat, iMessage potrebbero essere dichiarati illegali. Lo ha detto ieri il primo ministro britannico DavidCameron, in uno dei primi appuntamenti della campagna elettorale per le elezioni che si terranno in maggio.

Cameron ha spiegato che se dovesse essere rieletto, il suo governo metterà al bando gli strumenti che permettono di comunicare in maniera criptata, perché potrebbero essere utilizzati da gruppi terroristici per organizzare i loro movimenti. Molte app di messaggistica, infatti, adottano ora sistemi che non consentono a terzi di intercettare le conversazioni online: Apple, ad esempio, ha più volte spiegato di non poter leggere i messaggi di iMessage, mentre da qualche mese Whatsapp ha introdotto un algoritmo che codifica i testi quando vengono composti sul dispositivo del mittente e li rende di nuovo comprensibili solo quando arrivano al destinatario. 

Quello che Cameron chiede è una backdoor, una porta di servizio delle app e dei servizi di messaggistica, che dia accesso ai dati delle conversazioni in caso di sospetti di attività terroristica, per svolgere attività di prevenzione e fornire informazioni ai servizi di intelligence. La proposta fa parte di un nuovo quadro legislativo che obbligherebbe gli operatori telefonici e i provider internet a raccogliere e conservare alcuni dati degli utenti. Riferendosi a servizi come WhatsApp, Snapchat, Telegram e altri.

Il problema è che la misura d'eccezione proposta dal governo britannico può inibire il buono cittadino di esprimere la loro indignazione e le proposte politiche, come prevede uno dei pilastri della Teoria dei NewsGames: usare i social network e canali di comunicazione dei giochi come strumento per scambio di informazioni tra giocatori. Se al giorno d'oggi scrivere una semplice lettera d'amore per Facebook è diventato un problema di Stato, torniamo ai giorni in cui Gesù scriveva nella sabbia e il virus del suo messaggio era le onde del mare ...

Nel nostro blog abbiamo a disposizione del pubblico una sezione per le donazionie gli investimenti per ulteriori ricerche e la realizzazione di applicazioni mirate a giochi come notizie.

21 de setembro de 2015

Lancio dei nostri ebook per l'acquisto nella piattaforma Smashwords 2015


Adesso tutte le versioni aggiornate dei nostri ebook saranno disponibili per l'acquisto anche sul sito Smashwords. Con sede a Los Gatos, California (USA), la Smashwords INC. è una piattaforma di distribuzione di libri fondata da Mark Coker per aiutare gli autori e gli editori indipendenti a entrare nel difficile mercato editoriale. Fondata nel 2005, la piattaforma ha iniziato ad operare nel maggio 2008, con una grande catena di librerie. Nel 2010, la Smashwords ha fatto una associazione con l'AppleStore e altri distributori di libri, come Barnes & Noble, Kobo e Sony. A partire dal febbraio 2004, l'azienda della California  ha sigillato una grande collaborazione con l'AmazonStore, andando a distribuire anche libri KDP. In Smashwords, i nostri libri pubblicati a partire dal 2011 sono stati aggiornati e hanno passato ancora per un processo di profonda revisione. Al di là della cura col testo, le immagini sono state anche ristrutturati per garantire al nostro lettore una buona lettura, Finora, tre dei nostri libri sono disponibili per l'acquisto on-line. La nostra linea editoriale copre l'intero universo dei notizie e dei giochi come emulatori d'informazioni. I libri sono il risultato di una ricerca di un ampio master prodotta dal giornalista e insegnante, Geraldo A. Seabra. Tutte le edizioni contano anche sulla collaborazione della giornalista Luciene A. Santos. Nel nostro blog abbiamo a disposizione del pubblico una sezione per le donazionie gli investimenti per ulteriori ricerche e la realizzazione di applicazioni mirate a giochi come notizie.

17 de agosto de 2015

Lancio versione in inglese dell'e-book volume 2 serie 'Teorie dei NewsGames'

Lancio della versione in inglese del e-book volume 2 della serie 'Teorie dei NewsGames'. A titolo didattico, il materiale è stato suddiviso in quattro parti - di ricerca, narrative, meccanica e impatto sociale. Nel 2012 è stato rilasciato il 1 ° volume di ricerca: 'L'Odissea di 100 NewsGames - una genealogia dei giochi come informazioni', dove gli autori disegnano una linea temporale sulla storia dei giochi come informazioni e notizie. Come la prima pubblicazione quasi tutto il materiale utilizzato è basato sulla tesi di master del giornalista Geraldo Seabra e ricerche da parte Luciene A. Seabra, oltre materiale originale del Blog dei NewsGames. Nell'e-book 'NewsGames - Teoria generale applicata dei giochi basati in notizie - creando le basi narrative un nuovo modello di giornalismo online', il News 3D si presenta come un modello narrativo di produzione di notizie più consigliata per le piattaforme ludo-informativa. La novità dà origine al che gli autori chiamano di NewNews. Dalla struttura dei fondamenti teorici di un nuovo modello di giornalismo online, l'avvento della 'Drones NewsGames' anticipa 'l'età dei giochi planetarie' basati su notizie. Le altre versioni dei libri sono in vendida nel sito dell'Amazon, PlayStore e AppleStore.

2 de outubro de 2013

NewsGames, giochi d'azzardo e la redenzione al poker del Ronaldo Fenomeno

Senza entrare nei mali sociali, economici e psicologici causati dal gioco d'azzardo, l'uso di personaggi famosi, come Ronaldo Fenomeno, in pubblicità di questo genere di gioco inverte completamente la logica in favore di giochi come semplice informazione e notizia. Dopo tutto, la demonizzazione storica della parola 'gioco' proviene esattamente del gioco d'azzardo. Sono giochi in cui la possibilità di vincere o perdere non dipende dall'abilità del giocatore. Ma unicamente sulla fortuna o la sfortuna di chi gioca. Ci sono due categorie distinte: la sfortuna con abilità e fortuna pura. Il timore è che l'iniziativa di utilizzare dell'Olimpo nel gioco d'azzardo in pubblicità può demonizzare anche il gioco termine e ridurre la convinzione che le piattaforme di gioco possono anche funzionare come base di informazioni reali. Per l'essenza del gioco d'azzardo è il processo decisionale del giocatore in condizioni di rischio economico. Piuttosto, le narrazioni dei giochi sulla base delle informazioni hanno come premessa basica aumentare la capacità criica del giocatore per agire socialmente e politicamente nella città in cui vive. Legge più in Portoghese.

17 de agosto de 2013

La narrativa dei NewsGames e la reinvenzione della democrazia postmoderna

La Norvegia è la prima collocata nel Democracy Index da una serie di responsabilità sociale che vengono adottate dalla maggioranza della sua popolazione. Ma, il Brasile occupa la 45 ª posizione nella stessa classifica, perché la maggior parte dei brasiliani ancora non soddisfano gli obiettivi che influenzano il tasso di una vera democrazia. Per una vera democrazia, siamo tutti corresponsabili! Del greco (demo + kratos), la democrazia è un sistema di governo in cui il potere di prendere decisioni politiche sarebbe nelle 'mani' delle persone (cittadini) sotto, direttamente o indirettamente, attraverso rappresentanti eletti. Una democrazia può esistere in un sistema presidenziale, parlamentare, monarchia costituzionale e repubblicana. Dal 2006, la rivista britannica The Economist valuta il grado di democrazia in 167 paesi attraverso cinque criteri generali: processo elettorale e pluralismo, libertà civili, funzionamento del governo, partecipazione politica e di cultura politica. Con note che vanno di 0-10, le nazioni sono classificate come democrazie piene, democrazie imperfette, regimi ibridi (tutti considerati democrazie) ei regimi autoritari (considerati dittatoriale). Legge più in Portoghese.


4 de agosto de 2013

Troop NewsGames - giochi che hanno cambiato il mondo negli ultimi 100 anni

Questo articolo è suddiviso in due parti. Nel primo, abbiamo trattato i giochi degli ultimi 100 anni. Nella seconda parte, abbiamo segnalato giochi virtuali che hanno causato trasformazioni ignificativas nella società. Durante tutta la sua genealogia, giochi virtuali e reale hanno sempre causato trasformazioni reali "silenziosi" in vari settori della società. La storia culturale, sociale e politica del gioco virtuale e reale è piena di piccoli 'rivoluzione silenziosa', ma non tanto in silenzio così per non essere notato. La cosiddetta cultura dei giochi è già una realtà quotidiana. Il gioco di azione-avventura World of Warcraft è in cima alla classifica dei 10 giochi virtuali che hanno cambiato il mondo negli ultimi 100 anni. Conosciuto semplicemente come i giocatori di Wow, il gioco MMORPG ha rivoluzionato il mondo dei giochi per ottenere il segno incredibile di oltre 12 milioni di utenti ogni mese. In vista della socialità, nessun altro evento virtuale ha pagato tale prodezza: elaborare una piattaforma multimediale di un numero quasi infinito di persone di scambiare esperienze e di esercizio giocoso con ripercussioni reali. Legge più in Portoghese.

3 de agosto de 2013

Newsgamifying l'adesione dei cittadini in tutto il mondo in azioni governative

Con maggiori opportunità di interazione e la collaborazione, le persone possono avere le migliori panorami dei luoghi in cui vivono e proporre soluzioni che possono essere implementate dal governo. Lo bordo è quasi pronto e manca solo il più importante: l'adesione partecipative di cosiddetti giocatori sociali in azioni governative. Sao Paulo apre la strada, fornendo una mappa interattiva che permette alle persone di esprimere la loro opinione sulla qualità del servizio di pulizia pubblica nelle città dell'area metropolitana. Utilizzando la tecnologia della realtà aumentata, il sistema invita il pubblico a partecipare ad un grande infografico collaborativo di modo trasparente e democratico. Per collaborare, ogni utente deve aggiungere un nuovo punto, indicando dove si vive nello spazio di ricerca della mappa. Cliccando sulla freccia verde che appare sullo schermo si visualizza un modulo, in cui il contribuente può compilare il vostro nome e commentare la qualità del servizio nella tua zona. Legge più in Portoghese.

1 de julho de 2013

NewsGames, media broadcasting e la version brasiliana della Primavera Araba

Le manifestazioni che hanno avuto le strade da nord a sud del Brasile hanno ossigenato la cittadinanza del popolo brasiliano con l'aria calda della primavera araba, che recentemente ha fatto cadere dittatori, despoti e burattini dei paesi al lungo del Medio Oriente e Nord Africa. Senza cadere nell'irresponsabile di fare una relazione diretta tra una cosa e l'altra, è chiaro che c'è grande insoddisfazione tra i brasiliani come le proteste che hanno caduto i principali leader di quella parte del mondo. E quello che i media e il giornalismo hanno a che fare con esso? Tutto! Dopo tutto, insieme con i media chiamato Giornalismo Broadcasting (prodotto da uno e consumato da milioni) produce l'immaginario sociale dalla finestra dei proprietari di grandi aziende dei media che, a loro volta, sono pesantemente finanziati dal governo. Si stima che il governo brasiliano  erogano anualmente 180 miliardi di reais di fondi pubblici per il finanziamento di grandi società di media come giornali, portali internet e agenzie di pubblicità. Le recenti manifestazioni in Paese della Palla hanno una vasta agenda di lamentele, come pubblicato il deputato Jean Wyllys (PSOL-RJ) sul tuo profilo Facebook. Le proteste origine in azioni di movimenti giovanili e partiti di sinistra a San Paolo. Il Movimento Free Pass (MPV) è sceso in piazza contro l'aumento di R$ 0,20 a tariffe degli autobus. La mobilitazione è cresciuta e ha preso per le strade del paese. Preoccupato per l'impatto delle proteste, Il MPV ha detto che stava si ritirando, ma poi mandò a dire che aveva riconsiderato la sua posizione. Nonostante l'azione vacillante di MPV, i manifestanti avevano obiettivi chiari. Legge più in Portoghese.