newsgames - teoria dei games come notízie Blog do NewsGames Blog dos NewsGames: Brazil Blog of the NewsGames
Busca
logo_news
Mostrando postagens com marcador Brazil. Mostrar todas as postagens
Mostrando postagens com marcador Brazil. Mostrar todas as postagens

2 de maio de 2017

Avvia dell'App Street Parking basata in research dell'area di NewsGames

Post aggiornato 30 giugno 2017 alle 9h14 con il nuovo link dall'applicazione Street Parking. Enjoy, share and donate!

Dopo ricerca, sviluppo e produzione del nostro [App Street Parking] versione Android è pronto. L'iniziativa fa parte del progetto di Social Medal Parking, sviluppato da ricercatori della área di NewsGames,  i giornalisti brasiliani Geraldo Seabra e Luciene Santos. Il progetto è iniziato circa un anno e mezzo fa in Italia e finito in Brasile, ma esattamente in Sabara, regione metropolitana di Belo Horizonte (Minas Gerais). Si tratta di un'applicazione NewsGames-based che combina le scorte e fondamenti del giornalismo e jogablidade dei games. Dall'applicazione, l'utente può condividere i luoghi di parcheggio (occupati e gratuito) su strade pubbliche nella città dove abiti. Scarica l'applicazione da questo link. Al momento del login, l'utente deve inserire i dati e fare clic su 'Choose Google Account'. Dopo deve fare clic su OK e quando apre una nuova schermata. Basta fare um’altro clic sul pulsante 'Share Park' e inizia a condividere i posti liberi. Complessivamente, ci sono 16 possibilità di parcheggio su strade pubbliche, che vanno dai luoghi a pagamento e free, passando per i luoghi per la famiglia, in stato di gravidanza, disabili e anziani, anche la capacità di individuare le aree in cui si può o non mettere veicoli da fuori città . Gli individui e le organizzazioni interessate a investire o fare donazioni al progetto, possono fare clic sul pulsante 'Donate' sul lato destro di questo blog, o contattare via applicazione e-mail: socialmedalparking@gmail.com

26 de novembro de 2015

Quando la pubblica ammnistrazione si predispone a giocare NewsGames

La legge è di 2014, ma una città italiana della Provincia di Novara ha deciso di uscire in anticipo. È il prima pubblica amministrazione dell'Italia a mettere in pratica la cosiddetta 'Baratto Amministrativo' (in inglese, administrative exchange). L'iniziativa consente ai cittadini comuni possono abbassare le tasse dovute in cambio di lavoro comunitario nella pubblica amministrazione. Questo tipo di scambio tra il governo locale e il cittadino medio è una forma di integrazione sociale proposta dalla Teoria dei NewsGames. Che comporti o no soldi, l'idea è parte della narrazione dei giochi come emulatori d'informazione e notizie. Nel suo gameplay, il governo agisce come un agente sociale, che lavora anche come un giocatore all'interno del gioco.

Invorio é un piccolo centro di 4.500 abitanti nella provincia di Novara. È stato il primo Comune italiano a utilizzare lo strumento previsto dal decreto «Sblocca Italia» approvato esattamente un anno fa. La legge di riferimento è la numero 164 del 2014. All’articolo 24 prevede, per i contribuenti che non possono permettersi di pagare le imposte, «misure di agevolazione della partecipazione nelle comunità locali in materia di tutela e valorizzazione del territorio». Tradotto dal burocratese: chi non può pagare le tasse comunali può barattarle con lavori al verde pubblico e all’arredo urbano. Le imposte vengono cancellate in cambio di cestini svuotati e di strade più pulite.  

Dalla Teoria dei NewsGames, proposta da Geraldo A. Seabra e Luciene A. Santos, cittadini, amministrazione pubblica e gli sponsor del gioco possono e dovrebbero agire come giocatori per la soluzione comunitaria dei problemi sociali comuni. In Brasile un'altra iniziativa mette interessi della comunità in primo piano. Un imprenditore dalla città di Goiania ha deciso d'aderire all'idea di Frigorifero Solidale, che garantisce cibo sano per coloro che non possono permettersi di acquistarlo. La novità è già parte della realtà di alcuni paesi europei, come Portogallo. Come una rondine non fa estate, cosa ancora manca affinchè l'idea del frigorifero solidale  riesce ottenere anche adepti nella pubblica amministrazione e afianco ad altri imprenditori locali? Creare un gameplay comunitario in cui tutti possono partecipare alla risoluzione di problemi comuni. Legge la verzione in Portoghese su Google +.

Nel nostro blog abbiamo a disposizione del pubblico una sezione per le donazionie gli investimenti per ulteriori ricerche e la realizzazione di applicazioni mirate a giochi come notizie.


12 de novembro de 2015

Libro brasiliano propone una nuova categorizzazione dei NewsGames

Un altro libro su NewsGames propone la categorizzazione dei giochi come emulatori di informazioni e notizie. Nel libro ‘Questões para um Jornalismo em Crise’ (Organizzato da Rogério Christofoletti), 20 autori brasiliani messi in discussione i problemi del giornalismo che dà segni di aver raggiunto il limite massimo. Ma nel capitolo 9, gli autori Ana Paula Bourscheid e Carlos Marciano accendono una luce alla fine del tunnel utilizzando come lampióne la ludicitá dei NewsGames. Intitolato ‘Dieci anni più tardi, come sono i NewsGames brasiliani’?, i nuovi navigatori della Galassia NewsGames mettono all'ordine del giorno delle categorie di NewsGames create da Bogost et al (2010) quando classifica i NewsGames per generi:

1. NewsGames di aggiornamenti: questa categoria ha una vicinanza temporale con il contenuto giornalistico al quale si riferisce;

2. NewsGames infographics: possono essere interattivi e anche giocabile. Il punto principale di questa categoria non sta nella spiegazione di una informazioni, ma nell'interazione con le informazioni. Da questo, gli autori criano tre suddivisioni per NewsGames nfographics: esplicativi; esplorativi e direzionàle;

3. NewsGames documentari: la categoria mira lungo il newsgame ricostruire un vero e proprio evento. Per gli autori "il giocatore di un gioco documentario non solo capirebbe i fatti ed i risultati di una storia, ma l'intero sistema che ha causato l'evento '(Bogost et al, 2010, p. 70, estratto tradotto).

4. NewsGames di raziocinio: un adattamento di giochi di puzzle, come crossword puzzles. Gli autori presentano l'esempio del crossword puzzle "Crickler32" dove per trovare le risposte necessarie è bisogno che il giocatore sia informato su ciò che è in gioco nei media;

5. NewsGames per l'alfabetizzazione: il sistema è collegato all'apprendimento della pratica giornalistica, orientata sia per gli studenti e professionisti come per i cittadini in generale;

6. NewsGames di Comunità: il più importante in questa categoria è la formazione di comunità collaborative di giocatori.

Nel testo, Bourscheid e mirati Marciano (2015) citano una ricerca condotta da me e giornalista Luciene A. Santos nel 2014, quando abbiamo detto che attraverso questa divisione se sta adottando quello che conosciamo come sezione di giornali stampati:

[...] dal punto di vista della forma, sembra incongruo suddividere la narrativa di NewsGames in categorie e sottocategorie, perché è una narrativa rivoluzionaria che rompe con tutti i modelli precedenti di produzione, circolazione e consumo di notizie (...) Per quanto riguarda il contenuto, la narrativa del NewsGames è orientata verso le informazioni e notizie segmentadas. Sono le notizie a tema che alimentano il gioco basato in notizie (...) Ogni proposta di newsgame deve risolvere un problema sociale, come l'istruzione, la politica e la salute. (Santos e SEABRA 2014, on-line).

Dopo aver valutato lo studio di Bogost e quella sostenuta da noi, gli autori Bourscheid e Marciano (2015) suggeriscono che nel caso di NewsGames brasiliani siano classificati in base ai generi giornalistici adottate nel paese. José Marques de Melo (2003) li classifica sulla base gli studi di Luiz Beltrão. "Beltrão suggerisce una separazione di generi in base alle funzioni svolte insieme al pubblico lettore: informare, spiegare e guidare" (MARQUES DE MELO, 2003, p. 60). L'autore presenta le tre categorie evidenziate da Beltrao:

1. Giornalismo Informativo, che ha la funzione di informare il pubblico;

2. Giornalismo Interpretativo, che si propone di spiegare la notizia;

3. Giornalismo opinionista, che cerca di guidare il pubblico. 

In base a questa classificazione, Bourscheid e Marciano (2015) sono in grado di categorizzare NewsGames prodotti dalla media nei seguenti generi:

1. Informative;

2. Interpretative;

3. Opinionista.

Secondo Bourscheid e Marciano (2015), quest'ultima categoria (NewsGames che esprime una opinione), esempi concreti sarebbe difficile da trovare, perché in Brasile la struttura del messaggio opinionista è: "[...] Co-guidati per variabili controllate delle istituzione giornalistica e che prende due caratteristiche: la paternità (che rilascia il parere) e l'angolazione (prospettiva temporale o spaziale che dà senso al parere) "(MARQUES DE MELO, 2003, p 65.). Questo genere di solito ha messo in evidenza l'editoriale dei mezzi di comunicazione.

Nonostante la proposta in oggetto, ancora continuiamo a difendere i NewsGames come un genere único del giornalismo infotainment totalmente non legato da una classificazione precedente. Dato che si tratta di una piattaforma orbitale attorno dalla quale possa circolare varie categorie e generi di vecchio giornalismo, ma che sono evidente quando quando gira nella velocità del caleidoscópio della rete sociale che è uno dei pilastri della Teoria di NewsGames. Nella Galassia del NewsGames, opinione, commento, articolo e le notizie sono parti delle stesse informazioni di base. 

Quando aggiungiamo il 'Playfulness immanente del mezzo' giornalismo di sala caratteristiche in linea proposta da Palacios (2001b) quest'ultima stavamo creando una nuova era per il giornalismo contemporaneoquest'ultima quest'ultima le vecchie strutture narrative che impediscono il decollo della NewsGames verso la sua vera piattaforma orbitale. Nel hall dalle caratteristiche del giornalismo on-line proposte da Palacios (2001b), stavamo creando una nuova era per il giornalismo contemporâneo, rompendo con le vecchie strutture narrative che impediscono il decollo del NewsGames verso la sua vera e propria piattaforma orbitale. 

Tuttavia, questo non è ancora una realtà, neanche nei NewsGames americani attuali, perché anche i giochi basati su notizie sono ancora collegati al gameplay di giochi come mero divertimento. Questa idea di un genere singolo può essere evidente solo quando cominciamo a creare NewsGames staccati dai vecchi giornali e videogiochi tradizionali. Come affermato da Castells "la rete è il messaggio '(2000). Tutto è insieme e miscelato. 

Dopo tutto non ci sono compartimentazione narrative in una società in rete che viaggia alla velocità della luce. Il browser ha eliminato ogni possibile categorizzazione fino alla linea di informazioni come sono stati utilizzati fin dall'epoca di Gutenberg, tale è la valanga informativa che ha fatto notizia quasi una notizia fantasma, una situazione che può essere invertito con l'arrivo della notizie 3D. Se riesco a credere che quello pastore che io ho trovato perso in città, c'è davvero qualcosa di vero nella saggezza in mezzo alla folla di consigli ... Questo articolo può essere visualizzato in Portoghese su Google +.

Nel nostro blog abbiamo a disposizione del pubblico una sezione per le donazionie gli investimenti per ulteriori ricerche e la realizzazione di applicazioni mirate a giochi come notizie.




21 de setembro de 2015

Lancio dei nostri ebook per l'acquisto nella piattaforma Smashwords 2015


Adesso tutte le versioni aggiornate dei nostri ebook saranno disponibili per l'acquisto anche sul sito Smashwords. Con sede a Los Gatos, California (USA), la Smashwords INC. è una piattaforma di distribuzione di libri fondata da Mark Coker per aiutare gli autori e gli editori indipendenti a entrare nel difficile mercato editoriale. Fondata nel 2005, la piattaforma ha iniziato ad operare nel maggio 2008, con una grande catena di librerie. Nel 2010, la Smashwords ha fatto una associazione con l'AppleStore e altri distributori di libri, come Barnes & Noble, Kobo e Sony. A partire dal febbraio 2004, l'azienda della California  ha sigillato una grande collaborazione con l'AmazonStore, andando a distribuire anche libri KDP. In Smashwords, i nostri libri pubblicati a partire dal 2011 sono stati aggiornati e hanno passato ancora per un processo di profonda revisione. Al di là della cura col testo, le immagini sono state anche ristrutturati per garantire al nostro lettore una buona lettura, Finora, tre dei nostri libri sono disponibili per l'acquisto on-line. La nostra linea editoriale copre l'intero universo dei notizie e dei giochi come emulatori d'informazioni. I libri sono il risultato di una ricerca di un ampio master prodotta dal giornalista e insegnante, Geraldo A. Seabra. Tutte le edizioni contano anche sulla collaborazione della giornalista Luciene A. Santos. Nel nostro blog abbiamo a disposizione del pubblico una sezione per le donazionie gli investimenti per ulteriori ricerche e la realizzazione di applicazioni mirate a giochi come notizie.

17 de agosto de 2015

Lancio versione in inglese dell'e-book volume 2 serie 'Teorie dei NewsGames'

Lancio della versione in inglese del e-book volume 2 della serie 'Teorie dei NewsGames'. A titolo didattico, il materiale è stato suddiviso in quattro parti - di ricerca, narrative, meccanica e impatto sociale. Nel 2012 è stato rilasciato il 1 ° volume di ricerca: 'L'Odissea di 100 NewsGames - una genealogia dei giochi come informazioni', dove gli autori disegnano una linea temporale sulla storia dei giochi come informazioni e notizie. Come la prima pubblicazione quasi tutto il materiale utilizzato è basato sulla tesi di master del giornalista Geraldo Seabra e ricerche da parte Luciene A. Seabra, oltre materiale originale del Blog dei NewsGames. Nell'e-book 'NewsGames - Teoria generale applicata dei giochi basati in notizie - creando le basi narrative un nuovo modello di giornalismo online', il News 3D si presenta come un modello narrativo di produzione di notizie più consigliata per le piattaforme ludo-informativa. La novità dà origine al che gli autori chiamano di NewNews. Dalla struttura dei fondamenti teorici di un nuovo modello di giornalismo online, l'avvento della 'Drones NewsGames' anticipa 'l'età dei giochi planetarie' basati su notizie. Le altre versioni dei libri sono in vendida nel sito dell'Amazon, PlayStore e AppleStore.

16 de abril de 2015

L'avvio dell'e-book 'Galáxia de Frankenstein # 1 - i fantasmi della notizia'

Questo e-book è un assemblaggio dell'universo delle notizie negli ultimi 20 anni in Brasile e in tutto il mondo. Diviso in due volumi, l'opera è frutto d'impressioni sul giornalismo contemporaneo e le esperienze professionali dei giornalisti Geraldo A. Seabra e Luciene A. Santos. Da di bozze, manoscritti, collage, ritagli, note, clipping di giornali e la ricerca nei siti di ricerca, gli autori ripercorrono il puzzle dell'universo giornalistico e cercano di rimontare il 'mostro' della notizia tutelata dei media e dello Stato, quando la notizia assume la sua duplice faccia in 'Galáxia de Frankenstein # 1 - i fantasmi della notizia da un giornalismo tutelato'. Nel primo volume, la distorsione della notízia dopo la macchina di Turing e l'avvento del giornalismo da simulazione di dati. Sulla scia dell'attacco terroristico sul giornale Charlie Hebdo, emergono nuove sottocategorie della notízia - Giornalismo Anonimo, Giornalismo di Maschere e Giornalismo Invisibile. Nella contromano della notizie rilevanti, il Giornalismo Dolce Vita  ancora batte nell'Italia e nel mondo, e mette in discussione il Giornalismo di Previsione, Giornalismo JQ e Giornalismo Filosofico. Nel secondo volume dell' e-book entra all'ordine del giorno la notizia sociale. Per ripensare la qualità della vita nelle grandi città, l'ecologia notizia prende finalmente la voce della gente comune in 'Galáxia de Frankenstein # 2 - i fantasmi della notiza da un giornalismo condiviso'. La prima versione di questo libro fu prodotta in Portoghese ed è in vendita sull'Apple Store, Amazon e Google Play. Ben presto la verzione in inglese sarà disponibile.

2 de outubro de 2013

NewsGames, giochi d'azzardo e la redenzione al poker del Ronaldo Fenomeno

Senza entrare nei mali sociali, economici e psicologici causati dal gioco d'azzardo, l'uso di personaggi famosi, come Ronaldo Fenomeno, in pubblicità di questo genere di gioco inverte completamente la logica in favore di giochi come semplice informazione e notizia. Dopo tutto, la demonizzazione storica della parola 'gioco' proviene esattamente del gioco d'azzardo. Sono giochi in cui la possibilità di vincere o perdere non dipende dall'abilità del giocatore. Ma unicamente sulla fortuna o la sfortuna di chi gioca. Ci sono due categorie distinte: la sfortuna con abilità e fortuna pura. Il timore è che l'iniziativa di utilizzare dell'Olimpo nel gioco d'azzardo in pubblicità può demonizzare anche il gioco termine e ridurre la convinzione che le piattaforme di gioco possono anche funzionare come base di informazioni reali. Per l'essenza del gioco d'azzardo è il processo decisionale del giocatore in condizioni di rischio economico. Piuttosto, le narrazioni dei giochi sulla base delle informazioni hanno come premessa basica aumentare la capacità criica del giocatore per agire socialmente e politicamente nella città in cui vive. Legge più in Portoghese.

1 de julho de 2013

NewsGames, media broadcasting e la version brasiliana della Primavera Araba

Le manifestazioni che hanno avuto le strade da nord a sud del Brasile hanno ossigenato la cittadinanza del popolo brasiliano con l'aria calda della primavera araba, che recentemente ha fatto cadere dittatori, despoti e burattini dei paesi al lungo del Medio Oriente e Nord Africa. Senza cadere nell'irresponsabile di fare una relazione diretta tra una cosa e l'altra, è chiaro che c'è grande insoddisfazione tra i brasiliani come le proteste che hanno caduto i principali leader di quella parte del mondo. E quello che i media e il giornalismo hanno a che fare con esso? Tutto! Dopo tutto, insieme con i media chiamato Giornalismo Broadcasting (prodotto da uno e consumato da milioni) produce l'immaginario sociale dalla finestra dei proprietari di grandi aziende dei media che, a loro volta, sono pesantemente finanziati dal governo. Si stima che il governo brasiliano  erogano anualmente 180 miliardi di reais di fondi pubblici per il finanziamento di grandi società di media come giornali, portali internet e agenzie di pubblicità. Le recenti manifestazioni in Paese della Palla hanno una vasta agenda di lamentele, come pubblicato il deputato Jean Wyllys (PSOL-RJ) sul tuo profilo Facebook. Le proteste origine in azioni di movimenti giovanili e partiti di sinistra a San Paolo. Il Movimento Free Pass (MPV) è sceso in piazza contro l'aumento di R$ 0,20 a tariffe degli autobus. La mobilitazione è cresciuta e ha preso per le strade del paese. Preoccupato per l'impatto delle proteste, Il MPV ha detto che stava si ritirando, ma poi mandò a dire che aveva riconsiderato la sua posizione. Nonostante l'azione vacillante di MPV, i manifestanti avevano obiettivi chiari. Legge più in Portoghese.