newsgames - teoria dei games come notízie Blog do NewsGames Blog dos NewsGames: Android Blog of the NewsGames
Busca
logo_news
Mostrando postagens com marcador Android. Mostrar todas as postagens
Mostrando postagens com marcador Android. Mostrar todas as postagens

14 de dezembro de 2016

On the air official website of the new version of the Social Medal Parking app

Already on the air is the official website of the Social Medal Parking app, where you can download the new pilot version v.1.1 of the application of sharing parking spaces public among users of the app. As with any demo application, there are still some issues for the finalization of its development, mainly functions related to storing the punctuation of users who use the application. As it is a job that requires more software resources startup is looking for new developers within the application developer community to run the app on Android, OS X and Win systems. Humbly, the new starttup seeks new partners to complete the work, since the training of current managers is related to the universe of Social Communication and theories of games as emulators of information and news. Despite the limited knowledge in the area of ​​application development, Brazilian journalists Geraldo A. Seabra and Luciene A. Santos sought to develop the pilot project because it is related to the master's research project developed by the startup managers. In addition to the parking lot of the Social Medal, there are other projects related to NewsGames and augmented reality. Anyone who wants can participate in the project can contact through the application email: socialmedalparking@gmail.com

15 de novembro de 2015

Quando si scrive per il male danneggia anche la Teoria dei NewsGames

‘Eu ando tão nervoso pra te escrever
Os versos mais profundos
Eu roço no seu braço e passo sem mexer
Feliz por um segundo
É sempre a mesma cena
Só te ver no corredor
Esqueço do meu texto
Eu fracasso como ator
Só dou vexame
Fico olhando pros seus peitos
Escorrego na escada,
Acho que assim não vai dar jeito
Educação Sentimental
Eu li um anúncio no jornal
Ninguém vai resistir
Se eu usar os meus poderes para o mal...’

Il tratto è la canzone 'Educação Sentimental' che fa parte del secondo LP della band brasiliana Kid Abelha, uscito nel 1985. Trenta anni dopo, scrivere un semplice testo di amore è diventata una questione di polizia. I nuovi attacchi alla città di Parigi hanno rivelato che scrivere per qualcuno che vogliamo bene può diventare una questione di politica internazionale, tutto perché alcuni di noi ancora avevamo bisogno di usare nostri poteri per il male.

In conferenza stampa, il ministro degli Interni belga Jan Jambon, ha detto che i membri dell’Isis coinvolti negli attentati di Parigi userebbero per comunicare fra loro non solo computer e smartphone, ma sempre più spesso anche console per videogiochi, e soprattutto la PlayStation 4, che sfuggirebbe ai mezzi di controllo dell’intelligence belga. ‘La PlayStation4 è ancora più difficile da intercettare di WhatsApp’ , ha detto il ministro.  

Nella cronica firmata da Bruno Ruffilli (La Stampa), la piattaforma PSN di Sony consente di inviare messaggi di testo e vocali, ma anche immagini e video. Funziona sia per le comunicazioni uno a uno, che per quelle di gruppo (la funzione “Party”): utile per coordinare gli attacchi e le azioni in titoli come Destiny, ad esempio, dove si gioca in squadre. Si possono condividere anche foto, perché l’app della console ha un corrispettivo per smartphone, sia iPhone che Android.

La usano migliaia e migliaia di giocatori ogni giorno e pure la Xbox One ha la sua chat, molto simile ma ovviamente non compatibile. Nel Regno Unito, usare Whatsapp, Snapchat, iMessage potrebbero essere dichiarati illegali. Lo ha detto ieri il primo ministro britannico DavidCameron, in uno dei primi appuntamenti della campagna elettorale per le elezioni che si terranno in maggio.

Cameron ha spiegato che se dovesse essere rieletto, il suo governo metterà al bando gli strumenti che permettono di comunicare in maniera criptata, perché potrebbero essere utilizzati da gruppi terroristici per organizzare i loro movimenti. Molte app di messaggistica, infatti, adottano ora sistemi che non consentono a terzi di intercettare le conversazioni online: Apple, ad esempio, ha più volte spiegato di non poter leggere i messaggi di iMessage, mentre da qualche mese Whatsapp ha introdotto un algoritmo che codifica i testi quando vengono composti sul dispositivo del mittente e li rende di nuovo comprensibili solo quando arrivano al destinatario. 

Quello che Cameron chiede è una backdoor, una porta di servizio delle app e dei servizi di messaggistica, che dia accesso ai dati delle conversazioni in caso di sospetti di attività terroristica, per svolgere attività di prevenzione e fornire informazioni ai servizi di intelligence. La proposta fa parte di un nuovo quadro legislativo che obbligherebbe gli operatori telefonici e i provider internet a raccogliere e conservare alcuni dati degli utenti. Riferendosi a servizi come WhatsApp, Snapchat, Telegram e altri.

Il problema è che la misura d'eccezione proposta dal governo britannico può inibire il buono cittadino di esprimere la loro indignazione e le proposte politiche, come prevede uno dei pilastri della Teoria dei NewsGames: usare i social network e canali di comunicazione dei giochi come strumento per scambio di informazioni tra giocatori. Se al giorno d'oggi scrivere una semplice lettera d'amore per Facebook è diventato un problema di Stato, torniamo ai giorni in cui Gesù scriveva nella sabbia e il virus del suo messaggio era le onde del mare ...

Nel nostro blog abbiamo a disposizione del pubblico una sezione per le donazionie gli investimenti per ulteriori ricerche e la realizzazione di applicazioni mirate a giochi come notizie.